KNOWLEDGE & COMPETENCE

1 COS’È LA CERTIFICAZIONE E QUALI I BENEFICI?

La certificazione professionale è un riconoscimento ufficiale, che ha validità a livello Europeo ed Internazionale, ottenuto con il superamento di un esame erogato da un ente di certificazione accreditato secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17024. Il certificato consente al Professionista di avere il proprio nominativo inserito in un apposito “Professional Database” dedicato. Il riconoscimento ufficiale della certificazione è utilizzabile come titolo in tutti gli aspetti della vita professionale..


2 COSA SIGNIFICA ESPERTO IN MEDICINA DELLA COMPLESSITÀ?

Esperto in Medicina della Complessità significa aver acquisito le competenze necessarie per svolgere la propria attività secondo iter diagnostico terapeutici integrati, per affrontare in modo globale, nello stesso paziente, condizioni cliniche, psicologiche e sociali che interagendo tra di loro producono situazioni complicate di malattia e pongono il paziente in condizioni di svantaggio.

3 QUAL È IL PERCORSO FORMATIVO?

Il percorso prevede una suddivisione dei tempi dedicati alla didattica in aula pari a:

• 50% insegnamento teorico, anche di tipo interattivo

• 50% insegnamento pratico con dimostrazioni guidate della metodica e con discussione seminariale interattiva

La formazione si completa con un periodo esperienziale sul campo, successivo alle attività residenziali..

4 CHI SI PUÒ ISCRIVERE AL PERCORSO FORMATIVO?

Possono essere ammessi al percorso le figure professionali che possiedono almeno uno dei seguenti requisiti:
• Laureati in Medicina e Chirurgia in possesso di almeno una delle seguenti Specializzazioni: cardiologia, endocrinologia, geriatria, malattie metaboliche e diabetologia, medicina interna, nefrologia.
• Laureati in Medicina e Chirurgia che possano documentare un periodo di lavoro o di frequenza assidua di almeno 5 anni, presso un Centro Ospedaliero o Universitario per lo studio e la cura della dislipidemia.

5 SUPERAMENTO DEL PERCORSO FORMATIVO

Il percorso formativo si ritiene concluso con successo se il discente frequenta tutte le sessioni d’aula previste e documenta l’esperienza sul campo mediante l’utilizzo di un software che garantisce la tracciabilità. La frequentazione ed il superamento del percorso formativo sono propedeutici all’iscrizione all’esame per ottenere il certificato professionale individuale di esperto in medicina della complessità.

Last modified: Monday, 1 April 2019, 5:37 PM